2.1. L'Associazione è apolitica e non ha scopo di lucro.

2.2. Essa ha per finalità:

- 2.2.1. Lo sviluppo e la diffusione di attività sportive connesse alla disciplina della nautica in generale, a motore, a remi, a vela o con qualunque altro tipo di propulsione, nonché di ogni attività collegata, sportiva, tecnica, agonistica e manuale.

Tutto questo inteso come mezzo di formazione psico-fisica e morale dei soci, per la formazione e/o il perfezionamento di persone di qualunque sesso, nazionalità ed età che, prediligendo le attività nautiche sia a scopo diportistico e lusorio, sia a scopo competitivo, abbiano una coscienza chiara e consapevole dei doveri, degli usi, delle tradizioni che contraddistinguono uno Yachtman e, in generale, un vero appassionato di discipline nautiche, con una preparazione tecnica e culturale di alto livello;

- 2.2.2. Operare, per i fini di cui sopra, la gestione di ogni forma di attività idonea a promuovere la conoscenza e la pratica delle dette discipline, anche mediante la stampa – presso terzi o in proprio quale Editore – e diffusione di opuscoli, manuali, periodici, libri e simili anche con supporti informatici di qualunque genere; nonché mediante l’organizzazione o la sponsorizzazione di eventi di ogni genere, anche mediatici e mostre, comprese gare, tornei e regate sia agonistiche che per scopi di divertimento;

- 2.2.3. Svolgere, per il miglior raggiungimento degli scopi sociali e prevalentemente – ma non in via esclusiva – in favore dei propri soci, l'attività di gestione, conduzione e manutenzione ordinaria di impianti e attrezzature sportive abilitate alla pratica degli sport nautici in generale e della vela in particolare, nonché lo svolgimento di attività didattica per l’avvio, l’aggiornamento e il perfezionamento nello svolgimento delle pratiche sportive delle discipline sopra indicate, anche in loro settori specifici e particolari;

- 2.2.4.  Svolgere nella propria sede, sussistendone i presupposti, attività ricreativa in favore dei propri soci, ivi compresa, se del caso, la gestione di un posto di ristoro;

- 2.2.5.  Svolgere, prevalentemente in favore dei propri soci – ma non in via esclusiva – attività di ormeggi, alaggi, vari e correlate.